Blog Tonipellegrino

09 Ott Arriva il Beech Grove, concetto-colore per un autunno di tendenza

È la tendenza più attuale del momento per quanto riguarda il colore. L’ispirazione arriva dalla natura e da una serie di opere di Gustav Klimt dipinte agli inizi del ‘900. Vi presentiamo il Beech Grove!

Più che un colore, il Beech Grove (letteralmente boschetto di faggi) è un vero e proprio concetto cromatico. Indica l’accostamento armonioso tra colori caldi e colori freddi. Non la fusione, ma la coesistenza di cromie differenti che, mantenendo il proprio tono, regalano ai capelli intarsi ricercati dal sapore estremamente naturale.

Proprio come nella “Foresta di faggi” dipinta da Klimt, dove grigio e arancio, verde e marrone, convivono senza creare dissonanze, pur avendo “temperature” diverse.

“Buchenwald I” (“Beach Forest I”), 1902 – Gustav Klimt

Il Beech Grove è il denominatore comune che lega i quattro look femminili di “UNIQUENESS”, collezione Autunno/Inverno 2017/2018 The Best Club by Wella che porta la firma del direttore creativo Toni Pellegrino.

Scopriamo insieme i vari look e quale combinazione Beech Grove li ha ispirati.

JESSICA – da UNIQUENESS

 

Cominciamo da Jessica, che vede insieme tonalità rame-mandarino e grigio ardesia grezza. Accostamenti insoliti quanto raffinati, come le venature di un’agata rossa o di una pietra d’onice.

ARIZONA – da UNIQUENESS

Ispirazione marina per il colore di Arizona che richiama le valve di un’ostrica. Sulle conchiglie, il sabbia rosato incontra il grigio fossile.

TANGO – da UNIQUENESS

 

Il colore di Tango è ispirato alla corteccia, e ci ricorda quanto sia ricca la famiglia dei marroni. Dal castagna al cannella, dal cioccolato al beige, tutti insieme per un colore multi-sfaccettato.

ISABELLA – da UNIQUENESS

 

Chiude la collezione il look Isabella, il cui colore è ispirato alla luce dorata dei raggi del sole filtrati da un bosco.

Ma le combinazioni del Beech Grove non finiscono qui. Basterà contemplare la natura e attingere alla sua inesauribile tavolozza per creare altri mix di colori caldi e freddi da adattare all’incarnato, e alle caratteristiche morfologiche, di chi sceglierà questo trend.

Buona osservazione!

  •  
  •  
  •  
  •  


Privacy Preference Center

Principale

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Advertising

Analytics

Other