Blog Tonipellegrino

16 Ott Capelli idratati con maschere casalinghe e “ricette della nonna”

L’autunno avanza, e i nostri capelli hanno bisogno di nuove coccole e nuove attenzioni. Puntiamo a dei trattamenti che diano un beneficio immediato alle chiome in termini di idratazione, nutrimento e lucentezza. Dedichiamoci del tempo per preparare delle maschere casalinghe che abbiano il buon sapore delle “ricette della nonna”. E che siano efficaci non solo per i capelli, ma anche per la pelle.

Fiori e foglie di malva

 

Cominciamo dalla malva

Ricca di mucillagini, la malva ha un grande potere idratante e ottime proprietà rilassanti. Facciamo bollire per un paio d’ore in acqua bollente delle foglie di malva. Una volta raffreddata, uniamo due cucchiai di yogurt bianco magro, un cucchiaino di avena e un cucchiaino di miele. Misceliamo tutto e applichiamo la maschera sui capelli e sul viso lasciandola in posa 20 minuti prima di risciacquare. Il risultato: idratazione e luminosità sia per i capelli che per la pelle. Ma c’è di più: per potenziare l’effetto anti-crespo e anti-opacità, teniamo da parte un po’ di acqua e malva e usiamola per l’ultimo risciacquo!

L’alma è un frutto dalle proprietà straordinarie per i capelli e per la pelle

Alla scoperta dell’amla

Un vero toccasana può essere un trattamento all’amla, frutto dalle proprietà eccezionali. L’amla rafforza le radici dei capelli, mantiene il colore e migliora la lucentezza, ed è una miniera di tannini che contrastano la formazione dei radicali liberi.

Per preparare un impacco rinforzante e lucidante mettiamo alcuni cucchiai di polvere in una ciotola e aggiungiamo acqua calda un po’ alla volta, mescolando fino ad avere un composto omogeneo. Lasciamolo riposare fino a che non si sarà raffreddato e poi applichiamolo sui capelli, partendo dalla cute fino alle punte e teniamolo in posa dai 20 ai 45 minuti (soprattutto se si hanno capelli particolarmente grassi). Risciacquiamo con acqua calda.

Lo stesso impacco di polvere di amla e acqua calda può essere applicato sul viso, per un’azione astringente su brufoli e acne. E aumentando le dosi, si può ottenere un composto cremoso da applicare su tutto il corpo, venti minuti prima del bagno o della doccia. Il risultato: pelle tonica, fresca, levigata.

Nutrimento e lucentezza con una maschera alla carota

 

E per finire carote, aceto e gel d’aloe

Puntiamo a nutrimento e lucentezza con una maschera alle carote. Ne bastano tre di media grandezza. Peliamole e frulliamole fino a ottenere una pasta dalla consistenza densa e cremosa. Aggiungiamo due cucchiai di aceto di vino bianco, un cucchiaio di olio extra vergine e un cucchiaio di gel d’aloe vera. Ottenuto un composto omogeneo e morbido lasciamolo agire per circa 30 minuti e sciacquiamo abbondantemente. Quindi procediamo con lo shampoo abituale.

Le chiome saranno nutrite in profondità, morbide al tatto e il colore sarà visibilmente più splendente. In più avremo un’ottima protezione contro le doppie punte e un notevole rafforzamento.

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  


Privacy Preference Center

Principale

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Advertising

Analytics

Other