Blog Tonipellegrino

04 Dic In viaggio per lavoro. Capelli, che fare?

Il viaggio di lavoro, croce e delizia di molte donne!

Se da un lato una trasferta lavorativa rappresenta un’occasione d’incontro, confronto e scambio riguardo la propria attività, dall’altro le insidie relative al perfetto hairstyling sono dietro l’angolo perché spesso i ritmi sono serrati. E diciamolo francamente, l’immagine è essenziale tanto quanto il bagaglio professionale.

Alzi la mano chi, ritrovatasi con i minuti contati per vestirsi, truccarsi e pettinarsi prima di una conferenza o un meeting, prima di un pranzo o un gala conclusivo del viaggio si è guardata allo specchio e ha pensato: “Mamma mia che capelli! E ora come li sistemo?”

Ecco dunque una breve guida per avere capelli in ordine a ogni latitudine e in qualsiasi circostanza, soprattutto quando non si ha la possibilità di andare da un parrucchiere locale.

Prima della partenza

Sarebbe bene fare una piega dal parrucchiere di fiducia il giorno della partenza – orari di viaggio permettendo – o almeno il giorno prima. Così i capelli saranno puliti e in ordine non solo quando si arriverà a destinazione, ma anche prima! Le stazioni ferroviarie e gli aeroporti sono luoghi di passaggio e d’incontro, potreste ritrovarvi come compagno di viaggio un collega, un altro partecipante all’evento o uno dei manager aziendali. Meglio essere sempre perfette, anche ai banchi del check in.

Scegliere i prodotti giusti

Non affidatevi al courtesy service degli alberghi! Che sì in casi estremi è una comodità, ma non offre prodotti professionali e di certo non tiene conto delle necessità individuali.

Lo step fondamentale per essere impeccabili è utilizzare i prodotti più adatti alla propria tipologia di capelli, a casa, come in viaggio. Che siano ricci, lisci, ondulati, grassi, secchi o con forfora, i capelli hanno sempre bisogno delle giuste cure. E non dimentichiamo che, proprio come la pelle, percepiscono immediatamente i cambi di clima e temperatura, quindi è importante proteggerli, idratarli e trattarli nel modo più appropriato.

Viene in soccorso la linea System Professional di Wella che, grazie all’Energy Code, garantisce i prodotti professionali più adatti a qualsiasi esigenza e offre un’ampia gamma di shampoo, conditioner, maschere, spray e oli. La proposta è completa non solo nella taglia standard, che supera gli ormai “temuti” 100 ml, ma anche in praticissimi formati da viaggio. Indispensabili per superare i controlli in aeroporto, se portate il bagaglio a mano. Comunque comodi e funzionali se il bagaglio va in stiva.

 

Scegliere l’attrezzatura giusta

È molto importante, per ottenere una piega perfetta, portare con voi l’attrezzatura di cui quotidianamente non potete fare a meno. Gli alberghi mettono a disposizione i phon, ma si tratta di dispositivi che tendono a seccare – se non proprio a bruciare – i capelli. Hanno un motore poco performante, raramente hanno la temperatura regolabile e lasciano capelli e cuoio capelluto molto disidratati.

La soluzione la fornisce GHD con il suo Flight, phon che si ripiega facilmente e occupa poco spazio in valigia. Con il regolatore di potenza e il bottone per l’aria fredda, è un compagno di viaggio indispensabile.

Un altro attrezzo che si fa fatica a lasciare a casa è la piastra. Vero oggetto di culto per tante donne, completa la piega con uno styling liscio o ondulato a seconda delle esigenze. Avere in valigia la styler del cuore vi farà sentire più sicure.

Infine, le amiche ricce non dovrebbero mai rinunciare al diffusore per ottenere un’acconciatura a regola d’arte. Il più pratico, quando si viaggia, è quello in spugna: universale, pesa pochi grammi e non occupa spazio.

 

Scegliere gli accessori giusti

Quando ci si prepara a partecipare a un party o un gala, si ha un occhio di riguardo agli accessori per capelli. Se durante un meeting o una conferenza mattutina basta una buona piega, per la sera si può optare per un’acconciatura particolare con dettagli importanti.

Se avete i capelli corti o medi basteranno un cerchietto gioiello o delle mollette di strass per impreziosire il vostro look.

Se siete romantiche e avete i capelli lunghi, qualsiasi styling, liscio o mosso, potrà essere completato da una piccola tiara con strass bianchi o multicolor. Per liberare l’urban princess che è in voi…

Se scegliete un raccolto si può optare per la tiara o per dei fermagli rétro e l’effetto diva è assicurato.

Le ricce staranno benissimo con un fiore fresco tra i capelli, il sauvage non passa mai di moda.

A voi la scelta!

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  


Privacy Preference Center

Principale

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Advertising

Analytics

Other