Blog Tonipellegrino

19 Dic Acconciature per le feste: originalità e ricercatezza

Il Natale è alle porte. L’atmosfera di festa è già nell’aria. Si moltiplicano le riunioni in famiglia e con gli amici, le cene con i colleghi, le occasioni speciali in cui sfoggiare abiti e acconciature eleganti.

Molte avranno già nell’armadio gli abiti per le serate di Natale e Capodanno e staranno pensando a quale acconciatura scegliere per stupire parenti, amici e la persona del cuore, se si è in coppia.

Le acconciature per questo lungo periodo di festa devono essere sì particolari, ma anche facili da realizzare a casa, per essere pronte a brillare in qualsiasi momento.

Per chi preferisce il fai da te, la soluzione passe-partout è scegliere un accessorio importante. Basterà fare la consueta piega e indossare una tiara, una corona o un cerchietto gioiello per essere regina nella notte di San Silvestro. Per chi invece è alla ricerca di qualcosa di più elaborato, ecco alcune proposte che uniscono la tradizione a un pizzico di originalità.

Elizabeth – Trecce e chignon insieme

Non è una treccia e non è uno chignon. È un mix urban couture delle due acconciature più amate dalle donne di tutte le età. Fuse insieme, si trasformano in una reinterpretazione originalissima di entrambe.

Questa acconciatura è costruita su diversi volumi e si compone di uno chignon, posizionato tra apice e fulcro, e una treccia laterale. Ma non finisce qui: lo chignon infatti è realizzato con due trecce. Si gioca di contrasti nascosti. E l’armonia all’insieme è data dalla destrutturazione delle forme e da un ricercato effetto messy. A ispirare questo look è stata Elisabetta I d’Inghilterra nell’interpretazione che ne fa Cate Blanchett in “Elizabeth – The Golden Age”. Una donna forte e determinata, vittoriosa in tutte le sfide.

Un po’ come la donna di oggi, sempre in lotta contro il tempo che scorre tra mille responsabilità. Impeccabile la mattina al lavoro con un tailleur rigoroso, sorprendente la sera con un look metropolitano e raffinato. La chicca? Inserire alcune perle qua e là nella treccia laterale per ottenere un effetto rétro che richiama ancora di più l’epoca elisabettiana.

Frida – Chignon con bombatura e accessorio

Un’acconciatura più semplice, ma di grande effetto, ispirata a una donna e un’artista rivoluzionaria come Frida Kahlo. Il richiamo alle acconciature tradizionali messicane si mescola con echi che arrivano dagli anni ’50 e ’60. La riga al centro è sottolineata da un accessorio dalla linea essenziale: corona o cerchietto, a seconda del mood. Lo chignon è bombato ed è arricchito da due ciocche libere che rendono perfetta questa acconciatura per chi ha un viso grafico. La morbidezza delle linee che accarezzano il viso, infatti, aiuta a smussare gli angoli per visi quadrati, rettangolari e trapezoidali, e aiuta a ridisegnare l’ovale su visi tondi.

A questo chignon si abbina bene un classico tubino nero in pizzo, ma anche un abito colorato dalla linea più contemporanea. Il colore, che è alla base della ricerca artistica (e umana) di Frida Kahlo, accompagna tutte le donne passionali e anticonformiste come lei.

Fishnet hair

L’abbiamo vista sulla passerella di Mario Dice in occasione della SS 2018 Resort Collection. Quest’acconciatura che richiama le reti dei pescatori può essere una validissima proposta per chi solitamente preferisce non raccogliere i capelli, ma tenerli lunghi sulle spalle. Le chiome saranno infatti raccolte in lunghezza, e non in altezza. Si tratta di un lavoro a scalare che parte dalla nuca. Si raccolgono i capelli in cinque o sei piccole code fermate da semplici elastici. Via via che si scende, le code diminuiscono progressivamente: da cinque diventeranno quattro, poi tre, poi due, fino a riunire tutti i capelli in una sola piccola coda. L’effetto è particolarissimo perché l’acconciatura sembra quasi “cucita” e non ha bisogno di nessun accessorio perché è già preziosa così.

Per un disegno perfetto attenzione a tenere la stessa distanza sia in orizzontale che in verticale tra le varie code. Per valorizzare al massimo l’acconciatura il consiglio è di realizzarla se si indosserà un abito con la schiena scoperta o in tinta unita, senza applicazioni e senza inserti in pizzo.

Ponytail al fulcro

La più tradizionale e semplice delle acconciature si può trasformare in un ensemble raffinato. La ponytail al fulcro è sempre di grande effetto con le sue linee grafiche e morbide insieme. Indicata per chi ha un viso ovale o comunque dai lineamenti regolari, come Karlie Kloss, la coda alta deve essere ultra tirata, con le lunghezze libere di fluttuare. Per renderla speciale, fermatela con un elastico nero e largo su cui applicare una spilla di strass o perline. In alternativa, scegliete un nastro in velluto o in seta. L’acconciatura diventerà subito preziosa.

È consigliata alle ragazze molto giovani, e a chi sceglierà outfit informali: jeans, una maglia, un ferma-coda importante e il gioco è fatto.

Accessori preziosi

Sui tagli corti è preferibile giocare con styling e accessori. Prendiamo esempio da Katy Perry che ha scelto una deliziosa acconciatura dal sapore vintage: un bob medio con onde morbide e strutturate dal sapore anni ’30. La cantante ha completato il suo hairlook con una fascia di paillettes nero e argento che impreziosisce ulteriormente il suo outfit completato da collana di perle e orecchini.

L’attrice Michelle Williams, che da diverso tempo ha optato per un pixie cut corto, ha scelto una fascia in tessuto con una applicazione.  Una soluzione tanto essenziale quanto raffinata che enfatizza il taglio, perfetta per tutte le donne che amano l’eleganza sobria.

 

  •  
  •  
  •  
  •  


Privacy Preference Center

Principale

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Advertising

Analytics

Other